Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2010

La fisiologia e gli investimenti

, Cellino Associati SIM, Cellino e Associati SIM
L’uomo, secondo alcuni eminenti psicologi, è fisiologicamente portato ad investire in asset a bassa volatilità*. Un anno fa scrivevo: “Secondo la Finanza Comportamentale, mediamente, la perdita di una somma è percepita come doppiamente dolorosa rispetto al guadagno del medesimo importo.”.**
http://epsilon-intervallo-grande.blogspot.com/2009/02/azioni-e-motori-gioie-e-dolori.html

Sebbene non sia l’unica regola di cui tenere conto, è tra le più immediate e quindi permette a tutti di iniziare a pensare in modo critico alle proprie reazioni ed ai propri atteggiamenti di investimento.

Per esercitarci proviamo a fare, sulla sola base di questa ipotesi, il bilancio emotivo dell’investitore che ha comperato l’azione X e che ne osservi quotidianamente l’andamento per un mese.

Immaginiamo per semplicità che il corso dell’azione sia privo di trend, ovvero che si muova casualmente oscillando intorno al prezzo di acquisto.

Dopo un mese, se i pesi delle e…

La Grecia e lo “Sconosciuto – Conosciuto”

, Cellino Associati SIM, Cellino e Associati SIM
Nella vita, come anche in finanza, la certezza assoluta non esiste. Anche il “tasso privo di rischio” non è tale, poiché fa riferimento ad obbligazioni di un emittente di massima solvibilità: sebbene vi siano infime possibilità che questi fallisca, non sono pari a zero.

Ho appreso tempo fa che i militari, che professionalmente hanno necessità di affrontare l’ignoto, lo suddividono in “sconosciuto conosciuto” e “sconosciuto sconosciuto”: con il primo termine intendono una serie di possibilità che rientrano nel novero dell’esperienza; con il secondo si riferiscono ad eventi totalmente nuovi.

In campo finanziario il fallimento della Leheman Brothers è un caso limite della prima specie, poiché in linea teorica era possibile immaginarlo, ma, poiché avvenuto in coda ad una serie di eventi di segno opposto, era diventato sostanzialmente imprevedibile. L’attacco alle Torri Gemelle rientra invece nel secondo caso.

Contrariamente ai militari un gest…

Che dagli amici mi guardo io...

, Cellino Associati SIM, Cellino e Associati SIM
Avevo deciso di fare un post "informatico", nel quale spezzavo una lancia verso Ubuntu, una distribuzione di linux, che adopero da anni e che, secondo me, va almeno come Windows XP, anche se occorre un briciolo di cultura informatica in più per usarla.
Però è gratis.

Ma si sa, la vita ha più ironia degli uomini e ieri la chiavetta USB sulla quale avevo depositato il mio panegirico è morta portandosi dietro il mio lavoro.

Così oggi mi trovo a fare un post "al volo" e a meditare sull'ammonimento del Fato ad allungare l'Epsilon alll'informatica.


Meno male che di spunti in finanza ce ne sono tanti.

Due banche sono state recentemente sanzionate dalla Consob: una pur avendo a disposizione molti strumenti finanziari metteva in condizione i propri addetti alla clientela di offrire i propri prodotti "a prescindere dalle reali esigenze dei clienti"; l'altra invece dava "consulenze" in modo un p…

La consapevolezza delle proprie esigenze

, Cellino Associati SIM, Cellino e Associati SIM
Avete mai chiesto un consiglio o una informazione in un ipermercato? Ci si imbatte abbastanza spesso in risposte differenti, palesi scemenze e quant’altro.

Tutte le volte che, imbestialito da tali incongruenze, mi chiedo perché sono lì mi rispondo che soddisfo la mia esigenza con costi ridotti rispetto ad un negozio.

La situazione che ho appena rappresentato è una stilizzazione; occorrerebbero molti distinguo sia sui tentativi da parte della GDO di offrire un livello accettabile di consulenza, sia sul fatto che le scelte effettuate dal cliente nei negozi specializzati possano essere paragonate a quelle eseguite in autonomia.


Il punto che intendo sottolineare è che nel processo decisionale occorre riflettere accuratamente sulle proprie esigenze e sulle proprie risorse.

Vi propongo quindi un brevissimo viaggio per sondare le vostre esigenze nel campo della consulenza finanziaria.

Il test è elementare e si basa su due domande.





Possiamo adesso d…