Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Come azzerare il valore del portafoglio obbligazionario

Una enunciazione atomistica della teoria delle catastrofi afferma che queste avvengono solo quando accadono congiuntamente condizioni straordinariamente negative.

Un esempio celeberrimo è l'inondazione olandese del 1953.

In dicembre avevo scritto che uno dei possibili driver della prossima crisi bancaria italiana sarebbe stata legata ai prezzi degli immobili. Mi sbagliavo per difetto, sembra che la crisi immobiliare possa essere una preoccupazione anche per le banche europee.

Apprendo che - nel sessantennale dell'inondazione summenzionata - una crisi bancaria causata da problemi immobiliari ha colpito la quarta o quinta banca olandese, la SNS.

A causa dell'eccessiva esposizione creditizia sugli immobili spagnoli e olandesi questo Istituto è entrato in crisi di liquidità ed è stato salvato dallo Stato con un intervento non inferiore ai 2.5 miliardi di euro, ovviamente a carico dei contribuenti olandesi.

I correntisti ed alcuni obbligazionisti sono stati salvati; gli azionisti …

Il sonno della ragione e la Robin Hood Tax

Genera mostri...

Ma anche la veglia dell'ignoranza o meglio ancora della malafede non scherza.

Ricordate Tremonti? Ha fatto una serie di follie, e tra queste anche la "Robin Hood tax".
Quella tassa che avrebbe dovuto far piangere Eni ed altre grandi aziende.

Questo è il risultato. ANSA: Luce-gas, rincari 'sospetti' per la Robin tax

Poichè queste cose sono ampiamente note la sola cosa che si può immaginare è che siano parte di un disegno in malafede.


Navighiamo tra una Scilla popolata di sostenitori di tribuni del popolo che vogliono portarci fuori dall'euro, e una Cariddi dove si abbronzano altri tribuni del popolo che vogliono sovvertire con un tratto di penna anche le più elementari leggi dell'economia.

Il Bund conviene?

Riprendo - dopo un mese "in salita" - a scrivere qualche riflessione, scusandomi per la prolungata assenza. 

Sembra passato un secolo quando a fine luglio Mario Draghi ha dichiarato che avrebbe fatto di tutto per evitare una crisi fatale per l'Euro. E poi è passato dalle parole ai fatti.

E' utile ricordare che questo sostegno è stato possibile poiché tutti i paesi dell'area europeriferica avevano sottoscritto il fiscal compact, ovvero l'impegno a ridurre con modalità certe e tempi certi l'eccesso di debito pubblico.


Oggi la garanzia della Banca Centrale Europea copre i titoli di Stato fino a tre anni.
Quindi cessate le paure di un rischio emittente i rendimenti dovrebbero essere simili. Ma lo sono? 

Il titolo triennale spagnolo ha un rendimento reale pari a 0; il titolo italiano è leggermente negativo e quello tedesco è pesantemente negativo.

Ovvero chi compera titoli tedeschi riceverà a scadenza una quantità di moneta che non gli permetterà di comperare …