Passa ai contenuti principali

La posta certificata gratuita ed i muri della mente



Oramai è noto ai più, anche grazie ad una martellante pubblicità, che entro la fine del mese le ditte individuali dovranno avere una casella di posta certificata.

Naturalmente l'informazione pubblicitaria è promossa da provider di servizi a pagamento.

Quello che forse non tutti sanno è che c'è anche un servizio gratuito, che uso da anni, fornito dal Governo.

Perchè spendere per avere un servizio che potresti avere gratis?



E' un po' come quando comperiamo un PC. C'è Windows preinstallato, ma non sappiamo che possiamo chiederne la rimozione e non pagare il costo della licenza.
 

E poi di un cassone vuoto che me ne faccio direte...
Mettici Ubuntu che per usi generici va bene ugualmente.


E' un po' come quando chiediamo il farmaco brand invece che il generico.

E' un po' come quando per investire passiamo dall'amico in banca.

E' un po' come quando continuiamo a votare gli stessi figuri e ci scandalizziamo che non cambia nulla.

I muri nella nostra testa fanno un gran comodo... a chi ha rendite di posizione.
 


AGGIORNAMENTO DEL 26/6

in questa Italia di emme la posta certificata gratuita del governo non va bene come posta certificata per le ditte individuali. Logico, no?


Commenti