Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

La passerella sull'Orrido di Pre Saint Didier

Oggi un argomento turistico.
Ma non per chi soffre di vertigini.

Vi avevo già parlato delle terme di Pre S. Didier anni addietro. Adesso vi parlo di una costruzione che è già attiva ma non è stata ancora inaugurata ufficialmente.

La passerella a strapiombo che sovrasta la spaccatura della montagna dove transita la Dora di Verney.


Si tratta di un ardita costruzione in metallo che permette una ampia visuale sull'Orrido, come testimonia questa foto.

Ai fotografi consiglio di andare la mattina perchè avranno il sole alle spalle, se vogliono fotografare la Catena del M. Bianco. E in effetti quello è il solo soggetto interessante, perchè la visuale in direzione di La Thuile è decisamente povera.


Tuttavia - per chi volesse una visuale insuperabile di tutta la Valdigne - consiglio di andare a colle S. Carlo, tra la Thuile e Morgex, parcheggiare all'albergo la Genzianella (mia fornitrice di ghiaccioli e gelati dal 1964) e fare poche centinaiai di metri a piedi. 

Tornando a noi, circa …

La congettura di Giaume sull'insaputa

Cantor ha dimostrato che esistono infiniti ordini di infinito.

Io congetturo che esistano differenti ordini di "insaputa".

Un primo ordine è quello di Scaiola, che non ha presenziato all'atto di acquisto della sua casa e non sa chi gliel'ha pagata. Una insaputa grigia.

Quella appena citata è certamente una insaputa di ordine differente rispetto all'insaputa dell'operaio delle ferrovie che aveva in casa i due quadri milionari ritrovati nei giorni scorsi. Tuttavia con le informazioni offerte dai media non siamo in grado di capire a quale ordine di insaputa appartenga quest'ultima.

Sappiamo infatti che l'operaio ha avvisato la Polizia, però non sappiamo se lo ha fatto non appena ha appreso che aveva in casa della refurtiva; in questo caso si tratterebbe di una insaputa rosa.

Però potremmo anche ipotizzare che l'operaio ha provato prima a vendere i quadri, e constatato che il boccone era troppo grande per lui e ha ripiegato sulla riconsegna e la ricom…