Passa ai contenuti principali

OVS: conviene aderire all'OPA?

Buongiorno a tutti.

Un post ultrarapido per NON rispondere alla domanda posta nel titolo.

Da sempre sono contrario alla partecipazione dei singoli (specie se non accompaganti) alle OPA.

Non so se l'OPA di OVS sia una offerta vantaggiosa o meno.
Non ho letto una riga sull'argomento.
Non so di come vadano i conti dell'azienda e di quali siano le prospettive del settore.

La questione è molto differente.

Come in altri casi si tratta della compravendita di un oggetto. 

Una parte (la proprietà) sa tutto di quell'oggetto. L'altra parte sa quello che la proprietà gli fa sapere in base agli obblighi di legge.
Non solo, decide anche il prezzo di vendita. Il cliente  può solo decidere se aderire o meno.

Mica male come asimmetria.
Anche se ci fosse una clausola di "lock in" per il collocatore ti puoi aspettare che chi vende cerchi di massimizzzare il profitto di breve periodo: quindi vorrà vendere al prezzo massimo possibile affinchè tutta la tranche in vendita sia assorbita dal mercato. 

Se le cose stanno così è ragionevole attendersi che nel breve periodo non ci dovrebbero essere grosse possibilità speculative.

E nel lungo periodo? Può darsi che l'azione salga in base al mercato favorevole. O se sono proprio dei draghi sale anche in caso di mercato sfavorevole.

Ma chi lo decide ex ante che sono bravi o che il mercato sarà favorevole? Un tecnico.
E il tecnico prenderà quote di OVS significative in rapporto al proprio portafoglio? Non so...

E se non le prende un tecnico le vuoi prendere tu?

E se nel lungo periodo ci sono aspettative positive perchè aderire all'offerta iniziale? Il mercato azionario è volatile magari trovi um momento di ingresso migliore.

Inoltre se non sei uno speculatore perchè ti prendi un rischio specifico? Se sei positivo sul mercato prenditi un fondo, un etf, un paniere di titoli...

Ma l'ENI era andata bene...
Vero. Non ho pretese di scrivere il Vangelo. Nel lungo periodo l'ENI è andata molto bene.

Commenti