Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Sul film "La grande scommessa": Tranquilli, pippone, ma no spoiler

Nei confronti dei film che hanno come argomento la finanza ho sempre sentimenti duali.

Li vedo, anche con piacere, ma poi mi in...zo. Anche quando sono confezionati con talento e mi fanno passare un paio d'ore spensierate.

A questo punto mi si dovrebbe chiedere: "Che vuoi di più? Hai avuto un corrispettivo per il prezzo del biglietto".


Quando mi irrito? Quando verso la fine della narrazione, si arriva alla presunta morale. In automatico mi arriva la botta di bile.

Perchè mi arrabbio? Non certo per i personaggi stereotipati.

Quello che mi fa montare il sangue è il passaggio dalla falsificazione grossolana ad uso delle narrazione - che è lecita - al suggerimento in salsa pseudo-moralista.


Notate anche solo l'impostazione del trailer del film in uscita in questi giorni.

"Un gruppo di outsider che prende a calci le banche".

Ma chi sono in fondo gli outsider? Sono l'equivalente dei ribelli di Star Wars.
Chi sarebbe mai così folle da vedere Star Wars e part…